Category: Ambiente e paesaggio

Francia: dal 2013 Transizione energetica ed ecologica

La Francia vuole ridurre la sua dipendenza dal nucleare nella produzione di energia elettrica e ha aperto un dibattito pubblico. Si tratterà di ridurre dal 75% al 50% la produzione di energia elettrica proveniente dal nucleare entro il 2025, creando almeno 100.000 nuovi posti di lavoro nei settori dell’efficienza energetica. Sarà davvero una “transizione ecologica”, com’è stata definita?

Pochi giorni fa, il Ministro francese dell’Ecologia, dello Sviluppo Sostenibile e dell’Energia, Delphine Batho, ha dichiarato: “L’anno appena iniziato sarà l’anno della transizione energetica, durante il quale i francesi parteciperanno a scelte decisive per il paese: le scelte sulla politica energetica nazionale”. La discussione pubblica si a concluderà a fine giugno 2013 con una nuova Legge di programmazione energetica nazionale, che dovrà essere il più possibile condivisa e partecipata.

[continua…  clicca qui per leggere l’intero articolo]

[tratto dal sito www.ilcambiamento.it]